Potere alla Parola (ovvero, spazio per le chiacchiere libere sul nostro blog)!

Frequentando vari blog e social forum, spesso si leggono commenti ai post che nulla c’entrano con l’argomento trattato. In gergo si chiamano “OT” (Off Topic). Un recente ed autorevole studio che mi sono inventato in questo momento, dice che i lettori di blog e affini spesso non sono profondi conoscitori della “netiquette” ed è facile che indulgano in atteggiamenti poco consoni alle “regole non scritte” della rete. Devo dire che in questa nostra piccola casa vi state comportando tutti egregiamente: gli interventi sono sempre educati e attinenti agli argomenti. E forse qui sta il nocciolo della faccenda.
Ieri abbiamo festeggiato il
100° commento (l’autrice Veronica ne sia orgogliosa, anche se non erano previsti premi per l’evento) e, nonostante ciò, non posso fare a meno di notare una partecipazione attiva di tutti voi, come dire, un po’ sottotono… Immagino che l’educazione insita nell’essere shiatsuka limiti in una certa misura la verve creativa. Allora mi è venuta in mente questa cosa qui. L’idea è che molti di voi avrebbero cose da dire ma non trovano uno spazio adatto ad esprimerle. Perché non crearlo, quindi? Scartando a priori l’ipotesi di un forum o di una newsletter (solo al pensiero di mettere su una roba che preveda iscrizioni, sottoscrizioni, indirizzi mail, password e via così, mi è venuta la gastrite…) abbiamo costruito una paginetta all’interno del blog. Il concetto è: già che ci sei, facci un giro e guarda un po’ che si dice.
Inauguriamo, quindi il Parco Accademia.
In questo parco c’è una panchina.
Su questa panchina ci si siedono i passanti e chiacchierano. Gli argomenti li scegliete voi. Al parco si parla del più e del meno, del tempo, dei nipotini, del cane e del prezzo delle zucchine. Quindi non avrete alcun freno. Potete passarci di tanto in tanto, oppure diventarne assidui. Non importa. Siete veramente liberi di fare e dire ciò che volete, cose serie e cose facete. Livio e Marcello sono già in fibrillazione: non vedevano l’ora di trovare uno spazio per i loro deliri filosofico/demenziali e pensano che saranno gli unici due, appollaiati lì come
Statler e Waldorf del Muppet Show… Che ne dite, li smentiamo?

Clicca qui per entrare al PARCO ACCADEMIA,
(oppure sul link nella colonna qui di fianco).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...