Racconto di un Corso a Venturina

“CENTRO YOGA IL SENTIERO”,
VENTURINA (LI)

II CORSO 12 ORE INTRODUTTIVO

Organizzatore e Istruttore: Barbara Farina

Dal mare spira lo scirocco, aria calda e nuvoloni neri carichi d’acqua, da Firenze soffia un altro vento, aria calda e una luce brillante: vento di Shiatsu!

Un carico di tatami, l’amore per la pratica e l’insegnamento dello Shiatsu, il desiderio forte di condividere questo pezzetto di Sentiero con i nuovi allievi: ecco cosa porta Barbara con sé.

Una palestra dove le Buone Sensazioni si respirano già unendo le mattonelle magiche del grande puzzle su cui muoveranno i primi passi a gatto i fortunati che hanno deciso di iniziare questo nuovo percorso. L’energia scorre ovunque, il sorriso dell’Istruttore è caldo e accogliente.

… Tra un gatto e un samurai, tra una camminata da Tori e una “passeggiata” da Uke, tra un esercizio e un’”esperienza sulla fiducia”, tra molte domande e molte… poche risposte, le 12 ore volano via fluide come il Katà.

Al Gasshò di chiusura, qualcuno vorrebbe ancora praticare, qualcuno ha già deciso di voler continuare e qualcun’altro si prende del tempo per riflettere.

A tutti auguriamo di proseguire su questo Sentiero e di essere felicemente portati via da questo vento caldo… vento di Shiatsu: sconosciuto nella rosa dei venti, ma quando lo senti spirare una volta, dopo non puoi più farne a meno!

Annalena Cocchi
Annunci

3 thoughts on “Racconto di un Corso a Venturina

  1. Con un poco di invidia e “calorosa nostalgia” di tempi lontani… seguo con gioia i vostri primi passi, lungo un “sentiero comune” che non finisce mai di stupire! Buon viaggio e Buon Shiatsu. Attilio.

  2. E così si è concluso il primo percorso di Shiatsu. Che dire…ho iniziato con un motivo ben preciso, ricercare una via per ritrovare il desiderio ed il piacere di condividere il contatto. Il mio percorso è partito un pò in sordina…qualche resistenza nel lasciarsi andare, nell’affidarsi ad un graduale risveglio finché le mani straordinarie della nostra Gilda (la calabbbbresella si si si), il tono di voce pacato, sempre rasserenante della nostra Maestra Barbarina ed il cuore sempre emozionato della piccola Bibì….insomma….un miscuglio energetico di forze POSITIVE mi ha catapultata fuori dal mio guscio ed eccomi qua!!!! Pronta a ricevere e dare, dare e ricevere….Non appena la mia strada prenderà il giusto ritmo (ed io farò il possibile per andarle incontro), ci ritroveremo sul Tatami, la mia terra sulla quale realmente sono nata e cresciuta, per un motivo o per un altro. Meravigliose compagne e compagni di viaggio…ma il castagnaccio? E CONCLUDO DICENDO CHE LA TAVOLATA RICCA DI CIBO E TRADIZIONI CULINARIE CHE CI HA RACCOLTI PER FESTEGGIARE QUESTA MAGICA ESPERIENZA NON E’ STATA SOLO ABBONDANTE IN QUANTITA’ E QUALITA’, HA COMPLETATO LO SPIRITO DEL VERO SHIATSUKA, TORI E UKE FUSI INSIEME, fino a non capire quando finivamo di mangiare un tipo di cibo e ne iniziavamo un altro, c’era un traffico di piatti, teglioni, bicchieri….torte e risate. Chissà chi avrà dato e ricevuto, noi o i vassoi…che dite?….Grazie a tuttiiiii!!!!!!!!! La piccola Alessina da 1 metro e 70

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...