Festambiente, Chernobyl e Shiatsu…

03  Festambiente gruppoDall’8 al 17 Agosto, l’Accademia Italiana Shiatsu-Do ha aderito all’annuale festival nazionale organizzato da Legambiente a Rispescia (Gr) presso “il Girasole”, la più grande struttura italiana dell’associazione per lo sviluppo sostenibile. Festambiente accoglie i suoi visitatori nell’affascinante quadro della campagna maremmana dove ecosostenibilità, tutela e legalità ambientale, decrescita felice, agricoltura biodinamica e consumo a km 0 sono stati i temi più discussi e rielaborati dagli organizzatori in alcuni appuntamenti tesi a migliorare il legame tra gli ospiti, il loro stile di vita ed il territorio con particolare interesse all’educazione ambientale dei più piccoli.

01 Festambiente gruppoUn gruppo di shatsuka volontari come ogni anno  ha offerto la propria esperienza a sostegno del Progetto Rugiada. Già dal 2007 Legambiente Solidarietà ha siglato un accordo con il Centro “Nadiejda” in Bielorussia punto di riferimento per i bambini nati nelle aree contaminate dal disastro generato dalla centrale nucleare di Chernobyl.

A distanza di anni le zone rurali sono ancora fortemente interessate dal rischio radioattivo, ciononostante restano precluse da adeguati servizi di assistenza.

Con l’intento di offrire nuove risposte alla situazione sanitaria, il Centro fornisce supporto medico e pedagogico accogliendo i bambini nel proprio paese d’origine evitando il distacco dalle singole realtà. Inoltre “Speranza”, cosi come la struttura è stata ribattezzata, è stata progettata con tecnologie a basso impatto ambientale.

05 Festambiente gruppo“Investire sulla bellezza significa investire sul futuro”. È questo il messaggio di Legambiente ed è in quest’ottica che l’Accademia affianca Festambiente e dà spazio alla propria attività di volontariato fornendo la possibilità ad allievi ed operatori di dar vita, grazie ai numerosi uke, ad uno scambio reciproco che permette un decisivo sostegno a distanza ed un importante arricchimento umano.

Lo shiatsu è incontro. L’esperienza di Festambiente lo è stata pienamente. Sin dal primo saluto l’accoglienza è stata bella, sincera propria di chi è accomunato dalla stessa voglia di essere qui ed ora.

Festambiente gruppoI giorni di agosto in Toscana sono volati tra l’attività serale svoltasi presso l’area riservataci al festival e le giornate trascorse al mare o in escursioni presso le località turistiche nelle vicinanze,  mentre lo shiatsu ha fatto da filo conduttore dei momenti vissuti insieme ad ogni componente del gruppo.

Ogni trattamento in cui ho accolto uke mi ha portato ad una consapevolezza maggiore del bene che si può seminare a distanza attraverso persone sempre diverse nell’approccio verso quest’arte.

Un abbraccio affettuoso, ringraziamenti reciproci, domande e curiosità verso la disciplina non sono mai mancate e per ognuno degli uomini e delle donne che ho trattato ho un seme di gratitudine in comune. Doni che nutrono il mio desiderio di continuare l’incontro.

Sono felice di aver contribuito insieme ai miei compagni a tener viva la speranza di Futuro per le famiglie bielorusse. C’è bisogno di adulti che si occupino della Salute dei più piccoli, del loro Futuro, della loro Bellezza.

Ringrazio Ugo, il nostro referente,  per l’accoglienza, la semplicità, la simpatia ed i numerosi stimoli e consigli carpiti. All’intera piccola famiglia Shiatsu-Do di Festambiente 2014, Grazie di cuore.

Annamaria Ottaiano

legambiente 2014

Per contribuire al risanamento dei bambini che vivono in zone altamente radioattive della Bielorussia:

Banca Popolare Etica, Firenze
Legambiente Solidarietà
Codice IBAN – IT 43 E 050 1802 8000 00000513351

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...