Va’ dove ti porta il cuore… (Seconda Parte)

Calore e Gioia in “Famiglia”

Domenica 14 settembre a Verbania, grande “festa in Famiglia”. Di che si tratta??

La Sacra Famiglia, in Lombardia, Piemonte e Liguria, è una grande realtà: si tratta di una Fondazione Onlus, che con 14 sedi su questi territori, si occupa di anziani, diversamente abili e famiglie bisognose o in via di integrazione.

Nella Comunità di Intra (Vb) dallo scorso gennaio, siamo presenti nei reparti per disabili con trattamenti shiatsu in forma di Volontariato e all’occasione di organizzare la festa della Casa, ci siamo offerti per far provare lo Shiatsu a chi ne fosse interessato. E così, in quella splendida cornice di parco secolare davanti a noi, cielo limpidissimo (come pochi in questa estate da ricordare …) e aria di gioia e condivisione, abbiamo sperimentato anche questo.

La giornata è stata piena, molte persone in visita si sono stese volentieri sui nostri tatami; senza soste ci siamo impegnati fino alla pausa pranzo e poi ancora fino alle 17.30.. noi entusiasti della buona impressione, i nostri uke, di ogni età, si alzavano leggeri ed incuriositi. Alcuni ragazzi del reparto S.Francesco, dove abbiamo collaborato in questo anno, sono venuti fino alla palestrina dove lavoravamo per farsi trattare. Con piacere abbiamo accolto anche operatori della Fondazione, che si erano incuriositi durante l’anno, ma non avevano ancora provato di persona. Essendo poi presenti con stand anche altre associazioni di Verbania, abbiamo stretto amicizia e possibilità di collaborazione anche con altre realtà territoriali.

Grazie anche a questa bella iniziativa, anche quest’anno avremo l’opportunità di continuare a trattare gli ospiti della Sacra Famiglia, dando anche possibilità ai nostri allievi del futuro terzo percorso di convenzionarsi e fare la loro pratica qui , in altri reparti o agli operatori, medici ed infermieri della struttura.

Così commentano gli shiatsuka verbanesi del Secondo Percorso Professionale, che hanno partecipato e che ringrazio di cuore:

Ileana: “E’ stata una bellissima esperienza, ringrazio le persone che si sono affidate alle nostre mani. Da ripetere!!”

Andrea: “la giornata di domenica è stata equivalente ad uno scossone, ad una spinta. Le persone arrivavano un po’ dubitando, vacillando, restie al contatto … e poi una volta che, forse un po’ per follia, un pizzico di coraggio o semplicemente per curiosità, si tuffano sul tatami … le vedi rialzarsi, riaprire gli occhi, e capisci che qualcosa è davvero cambiato in loro, qualcosa è davvero cambiato in te. Una sorta di distillazione, e di ricondensazione, ogni trattamento aggiunge ingredienti che pian piano distillano e sublimano in emozioni. Sensazioni, istinti e momenti … un pensiero per domenica–. In una parola: sorriso”.

Grazie anche a Giorgio, Marika, Giulia, Marina, Federico, Saverio, che pollice dopo pollice, hanno contribuito a rendere molto familiare, divertente ed istruttiva la giornata.

Un grazie speciale a Elena, che ci pensava e sosteneva spiritualmente dalla sua camera di ospedale, e a Singh, impegnato al lavoro, ma col desiderio di esserci.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...