Varadero: un’altra tappa dello Shiatsu-Do a Cuba

varadero

Dopo molti anni di pratica volontaria di Shiatsu-Do, pratica manuale di contatto per il benessere, lo Shiatsu-Do fa il suo debutto a Varadero, la spiaggia più rinomata e simbolica di Cuba, grazie alla passione e tenacia di un operatore ed organizzatore cubano, Geraldo Torres Cardenas.
Ovviamente nei centri alberghieri si offrono molti servizi per il divertimento ed il benessere, e uno classico è il massaggio sulla spiaggia in un ranchon, come conviene ad una cartolina pubblicitaria.
Nonostante la molteplice offerta di diversi massaggi più tradizionali e abituali nei centri turistici, lo Shiatsu-Do ha ricevuto un’ottima accoglienza e alcune volte una dichiarata preferenza, ma forse l’aspetto più rilevante è stata l’accoglienza entusiasta ricevuta dagli operatori professionali a conferma che lo Shiatsu-Do non è tanto una tecnica, quanto una particolare relazione tra due persone che rivela sensazioni e sentimenti inaspettati.
A conferma cito stralci  dello scambio di opinioni:
…Praticarlo non solo rilassa le persone, ma anche chi lo esegue, è un’esperienza unica che tutti dovrebbero poter ricevere…
…c’era molta confusione riguardo allo shiatsu, non avevamo una metodologia. Ora abbiamo una sequenza, tutti sono soddisfatti non solo i clienti ma anche noi studenti perchè ci siamo scambiati i trattamenti…
…Per me è stata un’esperienza molto importante perchè oltre a relazionarmi coi miei compagni, coi clienti si stabilisce una unità ed armonia come se fossimo una sola persona,  ne avevo sentito parlare ma non avevo idea, ora lo posso utilizzare nel mio lavoro , lo pratico in famiglia anche con i bambini…
…Questa esperienza ha cambiato la mia vita, lo shiatsu do non ha nulla in comune con gli altri massaggi, sento di possedere uno straordinario strumento, non avevo mai immaginato di vivere una esperienza come questa…
Lo shiatsu do cubano possiede una lunga storia di corsi e trattamenti nell’ambito sociale e volontario che ha arricchito fisicamente e spiritualmente centinaia di persone e non ha sicuramente bisogno di questa esperienza per convincere del valore umano dell’esperienza, ma il fatto che lo shiatsu do sia riuscito ad entrare in un ambito chiaramente professionale e probabilmente un poco scettico della novità, dimostra che, quando si realizzano le condizioni per la sua pratica, si scopre che possiede qualità che non conoscono barriere nè pregiudizi.
Mi piace terminare ricordando che il progetto Shiatsu-Do a Cuba iniziò con un accordo con una nuovissima Cattedra di Turismo nell’Universidad de las Quintas de los Molinos, esperienza  che si esaurì per diversi e facilmente immaginabili motivi, il fatto che lo shiatsu do fa il suo ingresso nel settore turistico, questa volta con successo e addirittura con la consegna di un inedito diploma di Operador de Shiatsu-Do del Bienestar, conferma che a Cuba chissà basta avere pazienza e i sogni si avverano.
Basta ricordare come dicono spesso i cubani: Ahorita vamos a realizar el curso!

(Pubblicato su it.granma.cu. Clicca per visitare il sito)

Annunci