Natural Mag & Accademia: Lo Shiatsu in pratica

Natural-Mag-Accademia
Dopo lunghi tempo, riprendiamo le pubblicazioni sul nostro blog!
In questi mesi sono successe molte cose, a casa nostra e in casa dei nostri vicini.

Una di queste è la nuova collaborazione con Natural Mag, rivista digitale gratuita alla quale è possibile “abbonarsi” cliccando qui.

Nei prossimi mesi verranno pubblicati diversi video sullo Shiatsu a cura di Accademia.
Da qualche giorno è uscito il primo che potete guardare qui. Buona visione!

shot.png

Annunci

Memento

Video

Spesso ci dicono che dobbiamo ricordare ciò che è successo per far sì che non si ripeta. Purtroppo non è così. E la storia si ripete. Con alcune sfumature differenti, certo, ma i motivi dell’orrore sono sempre gli stessi.
Dobbiamo ricordare quello che è successo in passato per saper riconoscere quello che accade oggi. E se siamo in tanti, allora, forse, c’è la possibilità che qualche voce si sollevi dal silenzio… La memoria è prestare attenzione al presente.

giornata-della-memoria_02

Clicca sull’immagine…

Voi che vivete sicuri
nelle vostre tiepide case,
voi che trovate tornando a sera
il cibo caldo e visi amici:
considerate se questo è un uomo
che lavora nel fango
che non conosce pace
che lotta per mezzo pane
che muore per un sì o per un no.
Considerate se questa è una donna,
senza capelli e senza nome
senza più forza di ricordare
vuoti gli occhi e freddo il grembo
come una rana d’inverno.
Meditate che questo è stato:
vi comando queste parole.
Scolpitele nel vostro cuore
stando in casa andando per via,
coricandovi alzandovi;
ripetetele ai vostri figli.
O vi si sfaccia la casa,
la malattia vi impedisca,
i vostri nati torcano il viso da voi.

(P. Levi)

Convegno Olis Festival: Discipline Bio-Naturali, la grande svolta!

Riportiamo con piacere un estratto del convegno “Olis Festival” in cui si parla della nuova legge 4/2013, entrata in vigore il 10 febbraio. Il video dura un’ora e mezza circa, ma è assolutamente da guardare con attenzione! Si parla del nostro futuro!
Un grazie a DBN Magazine e al “nostro” Lorenzo Argolini!

Non dimenticheremo. Mai.

Voi che vivete sicuri
Nelle vostre tiepide case
Voi che trovate tornando a sera
Il cibo caldo e visi amici
Considerate se questo è un uomo
Che lavora nel fango
Che non conosce pace
Che lotta per mezzo pane
Che muore per un sì o per un no
Considerate se questa è una donna
Senza capelli e senza nome
Senza più forza di ricordare
Vuoti gli occhi e freddo il grembo
Come una rana d’inverno
Meditate che questo è stato
Vi comando queste parole
Scolpitele nel vostro cuore
Stando in casa andando per via
Coricandovi alzandovi
Ripetetele ai vostri figli
O vi si sfaccia la casa
La malattia vi impedisca
I vostri nati torcano il viso da voi.