Chi siamo

ACCADEMIA ITALIANA SHIATSU DO

L’idea di realizzare una Scuola Professionale Nazionale di Shiatsu prende lentamente forma agli inizi degli anni ’80, il rientro dalla Spagna del M° Yahiro, i primi Seminari in Italia con il Maestro Masahiro Oki diventano occasione di incontro tra alcuni dei primi “Operatori Shiatsu Italiani”. In quegli anni ognuno operava individualmente e di solito i Corsi erano brevi e saltuari.

E’ nell’autunno del 1984 che ci si inizia ad incontrare per discutere della possibilità di costruire una Scuola Nazionale con un Programma Formativo condiviso ed omogeneo; occorre più di  un anno per arrivare a “strutturare” i primi Corsi della Accademia Italiana Shiatsu Do, prima a Milano, Cagliari e Siena ed in seguito in numerose altre città.

Non tutti quelli che avevano preso parte ai primi incontri ed alle prime vivaci discussioni parteciperanno alla concretizzazione della struttura formativa della Accademia. Motivazioni differenti portano a scelte differenti, ma il confronto e lo spirito nuovo lascia i suoi semi ed in pochi anni nascono alcune tra le più quotate Scuole nazionali.

L’Accademia Italiana Shiatsu Do si caratterizza sin dall’inizio come una Scuola “del Fare”, da subito veniva richiesto agli allievi un impegno non indifferente nella pratica dei trattamenti, lo Shiatsu si apprende facendolo, sembra oggi una banalità, una cosa scontata, ma così non era.

Molti pensavano che i “segreti dello Shiatsu” si potessero apprendere attraverso lezioni teoriche più o meno culturalmente evolute ed approfondite, prevaleva (ed anche oggi è ancora ben presente) la cultura dell’avere informazioni e nozioni in grado di interpretare e spiegare i fenomeni vitali per poi poterli gestire e dirigere… quale sciocca presunzione!

In Accademia la teoria è sempre stata vissuta e praticata come un “contorno” importante ma non assoluto e tantomeno unico: si possono utilizzare Modelli Culturali differenti ma il centro dell’apprendimento resta sempre la qualità della Pressione/Percezione, unico vero motore di conoscenza reale.

In questa visione la pratica dei vari Kata costituisce fin dall’inizio uno degli aspetti fondanti della nostra elaborazione didattica. Nel rispetto delle nostre peculiarità culturali la pratica ripetuta di “sequenze codificate” realizzate dal lavoro e l’esperienza di decine tra i migliori operatori Shiatsu Italiani, costituisce le fondamenta della nostra proposta formativa.

Negli anni ’80 si diventava operatori con Corsi di 150/200 ore ed anche meno… altri tempi! Sicuramente gli operatori che si sono formati in quegli anni lontani hanno di fatto aperto la strada alla diffusione dello Shiatsu negli anni successivi fino ai giorni nostri.

Oggi ad oltre 25 anni dai nostri primi passi possiamo affermare che l’Accademia è la principale Scuola di Shiatsu in Italia ed in Europa, da anni abbiamo posto al centro della nostra pratica non il curare o il guarire ma bensì lo stimolare, il risvegliare la Forza Vitale presente in ogni essere umano.

Questo passaggio è avvenuto attraverso un processo durato anni che ha posto al centro il senso profondo della pratica Shiatsu; l’incontro tra due Vite, la reciproca capacità di valorizzare (anche se con ruoli diffrenti) la vita di ognuno, Tori ed Uke.

Questo importante salto di paradigma Culturale ha profondamente influenzato anche altre Scuole e Discipline Bionaturali.

VALORIZZARE LA PROPRIA ED ALTRUI VITA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...