Seminario finale 2° Percorso Professionale – Lecce, Roma, Firenze

Questo slideshow richiede JavaScript.

“BUON TUTTO… A TUTTI!”

E’ cominciata così la nostra avventura al Seminario Finale del II Percorso.
Ronta del Mugello: Lecce… Roma… Firenze… si incontrano, si mescolano e si uniscono, tipico effetto Shitasu direi!

Tre piccoli gruppi che si fondono in uno unico che diventa grande!
Charmion e Livio di Roma gli Istruttori accompagnati da 4 assistenti meravigliosi: Barbara di Firenze, Serena e Paola di Roma, Ken di Lecce.
Sono stati tre giorni pieni, intensi e densi.

… Cosa portiamo a casa? Continua a leggere

Annunci

Questioni di pelle…

L’incontro Inlight a Firenze doveva essere in prima battuta in quel week end di metà dicembre in cui la città è stata ricoperta da una silenziosa coltre bianca di neve… Paesaggio molto Shiatsu, ma, per mia immensa fortuna, il tutto è stato rinviato! Quel week end ero via per lavoro… ops… pur di non perdermi l’evento l’ho combinata grossa: ne ho fatta venire giù di neve, eh?!

Sembra che questa volta ci siamo: un tranquillo sabato mattina nella sede di Firenze e …

inlight fuit!”

Continua a leggere

Una tiepida estate fiorentina

In una tiepida serata estiva, nell’ambito di una manifestazione ormai tradizionale per le notti fiorentine, ci è stato concesso uno spazio “fitness” per offrire trattamenti shiatsu ai visitatori. Il tam tam mediatico ha fatto si che almeno una ventina di pollici scalpitanti si presentassero, coi loro futon portatili, all’appuntamento. L’orario dell’evento non era dei più propizi in quanto dalle 20 alle 23 molti avventori sono ancora normalmente dediti a luculliane strafogate fra i millanta stand gastronomici che danno vita alla kermesse della fiera… Continua a leggere

Una sera di temporale a Firenze

Ebbene si, ci siamo riusciti…ieri sera abbiamo tenuto la prima videoconferenza ufficiale dell’Accademia: regia a Brescia grazie alla preziosa e generosa opera di Maurizio e sede di trasmissione Firenze dove il sottoscritto si è confrontato con un libero commento sul filmato storico del maestro Masunaga che interpreta lo stile yokai e lo mette a disposizione del mondo dello shiatsu. Questo filmato fu realizzato grazie all’opera di Mario Vatrini che lo distribuì in Italia; ancora oggi ritengo che rappresenti una testimonianza di valore inestimabile, non tanto da un punto di vista tecnico quanto per i riferimenti che può rappresentare per l’evoluzione delle nostre basi. La videoconferenza di ieri sera è stata frutto di qualche mese di prove, le ultime delle quali fra me e Maurizio dove il sottoscritto maturava di giorno in giorno momenti di sconforto sempre crescenti a causa delle sempre nuove magagne tecniche…ci tengo a precisare che mi considero un vero e autentico paleotecnico e quindi misurarmi solo con la miriade di fili e spinoti che puntualmente prendevano il sopravvento sul mio timido tentativo di informatizzazione, è stata una vera sfida… Continua a leggere

Terra Futura: la sede di Firenze in fiera.

Firenze 28/30 maggio 2010 – Anche quest’anno la sede di Firenze dell’Accademia Italiana Shiatsu-Do ha partecipato in grande spolvero e grazie a grossi sacrifici sia economici che di risorse umane a quella che è diventata la manifestazione di riferimento di tutto il mondo dell’ecocompatibilità e delle risorse umane.
La manifestazione vede tre giorni di avvicendamento fra i più disparati ambiti ed è allocata nella suggestiva cornice della Fortezza da Basso, praticamente in centro a Firenze.
Arrivato a montare lo stand, faticosamente, pagato sia per il considerevole costo che per le sempre esigue risorse economiche a nostra disposizione, ci troviamo un bel rettangolo di 12 metri quadrati disegnato per terra con il nastro adesivo… e null’altro! Allora ci armiamo di ingegno e ricorriamo ad un gazebo che avevamo acquistato a suo tempo e con questo costruiamo la nostra “grotta” dove esporre banner, manifesti e, più che altro, alloggiare i nostri fouton per offrire piccoli assaggi di trattamento a cura di tanti volenterosi allievi della scuola. Così i lavori ufficiali prendono il via e, come altre volte, è tutto un continuo avvicendarsi di persone che di buon grado si stendono per ricevere un quarto d’ora di lavoro dai nostri praticanti. Le postazioni sono due, ma ben presto diventano tre e le pause vengono, di fatto, annullate… si lavora di continuo, un trattamento dopo l’altro fino a sera…ma questo è il nostro modo di farci conoscere, una forma di divulgazione che va al di là di qualunque altro tipo di pubblicità. Le parole non potranno mai esprimere ciò che le nostre mani fanno; solo gli addetti ai lavori possono capire quanto dedizione ed emozione si portano dietro quei semplici gesti messi in sapiente successione… le persone sono per lo più sorprese del piccolo squarcio di assoluto silenzio che si manifesta in un ambiente rumoroso e caotico come quello di una fiera, molti chiedono informazioni e vorrebbero sapere cosa si cura con lo shiatsu, ma noi siamo fieri di dire che lo shiatsu non cura proprio niente, tutt’al più si prende cura della persona nella sua integrità e lancia un messaggio che qualcosa è possibile fare per stare meglio… alcuni rimangono perplessi, forse delusi… com’è possibile che una cosa che non cura niente abbia già trenta anni e più di tradizione solo in Italia e continui a diffondersi? Evidentemente qualcosa passa perché, in più di una persona, si intravede la curiosità di scoprire cos’è quella magia che spinge così tante persone a dedicare ore e ore del proprio tempo libero all’offrire al prossimo il proprio bagaglio culturale e di formazione. Forse alcune di queste persone le troveremo a praticare nei prossimi corsi, altre a farsi fare i trattamenti dai nostri professionisti, ma se anche niente di tutto ciò dovesse accadere, l’importante è aver dimostrato, ancora una volta, la grande capacità dello shiatsu di aggregare, incuriosire, stimolare e chissà quali altre virtù dimostrare. Ringraziamo, come sempre, tuttigli allievi, gli amici e simpatizzanti che ci hanno aiutato nella riuscita di questo evento…arrivederci alla prossima occasione!
David Hirsch