E se fosse un record Guinness?

Che io sappia lo shiatsu non appare nella classifica Guinness dei primati folli, per esempio eseguire kata per 120 ore o il numero massimo di pressioni in un minuto, per cui mi sembra legittimo e piacevole pensare che il caso di una studentessa di dodici anni che ha partecipato a un corso di primo livello e che ha superato la prova di valutazione eseguendo un kata nientedimeno che all’istruttore ufficiale della scuola e responsabile del progetto shiatsu do in Cuba, si possa inscrivere, se non nella pagina dei record ufficiali, nella cronaca degli avvenimenti singolari ed emozionanti della nostra storia all’Habana. Continua a leggere

Infinito Amor: Shiatsu-Do all’Avana

Il nome del progetto, tipico della passionalità cubana, riflette l’atmosfera in cui si sviluppa il progetto shiatsu do alla Habana: una pratica di contatto affettuoso che produce benessere e lascia una sensazione di gratitudine e di fiducia nelle persone. Così lo motiva Isabel la responsabile del progetto: presi un libro che m’imprestarono e incontrai una frase di Josè Martì che diceva “l’insegnamento, chi non lo sa? è innanzitutto un’opera d’infinito amore” e così decisi di porre questo nome. Dopo le emozionanti esperienze di laboratorio di Shiatsu Do nel Centro di Bienestar della Habana Vieja, nella chiesa del Vedado e soprattutto nella Casa della Cultura del Reparto Elettrico, dove vive ed opera Isabel che ha condotto i laboratori con grande successo, la medesima Isabel sollecitata dai partecipanti del laboratorio e dall’appoggio della Direttrice della Casa della Cultura, ha iniziato un corso professionale del 1 livello nei locali già utilizzati per il laboratorio. Continua a leggere