TRATTAMENTO SHIATSU SU LETTINO: Corso di Specializzazione a Mestre

Due incontri per imparare e approfondire le tecniche di trattamento Shiatsu su lettino, assolutamente indispensabili per l’operatore che pratica assieme ad anziani o a persone con bisogni speciali.
Condotto da Claudio Brioschi, questo corso porterà le vostre competenze a un nuovo livello.

LETTINO_mail

Annunci

Shiatsu su Sedia: Corso di Specializzazione a Bologna

Tra le numerose occasioni di crescita che propone Accademia, i corsi di specializzazione offrono un servizio prezioso per gli operatori professionali che hanno bisogno di sviluppare competenze immediate per la propria attività.

Il corso di specializzazione di Shiatsu su Sedia si terrà a S. Lazzaro di Savena (BO) il 5/6 Maggio e il 22/23 Giugno 2018 ed è indirizzato a tutti gli operatori che, lavorando o facendo volontariato, devono trattare persone che non sono in grado di sdraiarsi, ad esempio chi è costretto su una sedia a rotelle.

Per avere tutte le informazioni potete scrivere qui o chiamare il numero 339.340.62.99

Volantino Corso Shiatsu sulla Sedia

Shiatsu e Postura: Seminario Monografico a Bologna

La sede di Accademia Italiana Shiatsu-Do a Bologna (S. Lazzaro di Savena), il 21/22 Aprile 2018 ospita Sabrina Petazzi per un seminario che unisce l’esperienza Shiatsu al sistema posturale: un seminario pratico-culturale per fornire nuovi strumenti e spunti sia all’allievo che all’operatore Shiatsu.
Per informazioni potete scrivere qui o chiamare il numero 339.340.62.99

Volantino Shiatsu e Postura ok

Primo Convegno Nazionale: LO SHIATSU IN AMBITO SOCIALE

locandina convegno Shiatsu nel sociale apos 1.jpg

In occasione del convegno di cui sopra, Shiatsu Do Onlus ha il piacere di invitarvi per condividere esperienze significative, di questi anni di attività, alla luce dei principi ispiratori e della pratica dello Shiatsu in ambito sociale in Italia e all’estero.

L’evento, di cui potete scaricare il programma cliccando qui, si terrà  presso la Sala  Conferenze del Coni Point (Zona piscina Moletolo) via L. Anedda 5/a Parma. dalle ore 8.30 alle ore 14.00

La sala conferenze si trova a 500 mt. dalla uscita dell’autostrada A1 (dir. Parma Centro) ed è, raggiungibile dalla stazione FS con mezzi pubblici (linee autobus n. 7 o n. 2)

L’iscrizione è gratuita. E’ necessario registrarsi scrivendo a: info@shiatsudovolontariato.org  oppure  bernardo@fioreoriente.com

Per maggiori informazioni potrete chiamarmi al numero di telefono 3391209198

A presto
Bernardo Corvi

La sindrome di down non ferma Martina, è “regina” dello Shiatsu

Martina ha imparato lo Shiatsu in Accademia: i suoi compagni e i suoi istruttori sono orgogliosi dei risultati che ha raggiunto!
Brava davvero, cara Martina! Buon Shiatsu e Buona Vita!

Tratto da VareseNews del 13 Gennaio 2018

La giovane ha trovato lavoro in due centri nelle due città. Ha ricevuto la benemerenza cittadina nella città dei due galli. L’assessore bustocca Arabini si associa:”Motivo di orgoglio”

martina-marcatini-shiatsu-down-652046.610x431

Martina e il sogno dell’inclusione. Che si realizza: 19 anni, gallaratese, di professione operatore olistico, è la prima ragazza down al mondo a tentare un’impresa del genere. Attualmente opera come libera professionista anche all’Atelier Biotè di Busto Arsizio, oltre che al centro My Way di Gallarate: oggi è stata premiata dal Comune di Gallarate con una pergamena nell’ambito della Giornata Cittadina della Riconoscenza.

«Attenzione all’inclusione» è il commento dell’assessore al welfare e all’inclusione sociale della Città di Busto Arsizio, l’esponente di Forza Italia Miriam Arabini, che vede nella piccola grande storia di Martina Marcatini «una vicenda emblematica di come l’inclusione e l’integrazione delle persone con sindrome di down sia possibile, nei fatti». «Il fatto che questo accada anche a Busto Arsizio – aggiunge Miriam Arabini – non è che un motivo di orgoglio, oltre che uno stimolo a continuare a credere nelle politiche di inclusione e nell’attenzione che riserviamo, anche come amministrazione comunale, a tutto il mondo del terzo settore che si occupa del sostegno ai soggetti diversamente abili».

La protagonista di questa bella “favola” si chiama Martina Marcatini ed è originaria di Gallarate: nata il 10 agosto 1998, ha seguito i primi tre anni di Accademia Italiana Shiatsu Do di Milano, dove, settimanalmente, pratica shiatsu con studenti ed insegnanti per ripassare ed allenarsi. Partecipa poi a numerosi seminari di approfondimento in tutta Italia.

Le attività olistiche – Martina è un operatore olistico e del benessere – sono disciplinate in Italia dalla Legge 4/2013: ciò significa che Martina è abilitata a svolgere trattamenti, e non massaggi, in quanto lo shiatsu è un trattamento di riequilibrio energetico e non un massaggio a fini terapeutici. Inoltre Martina sta frequentando un corso di trattamento ayurvedico di base per avere ulteriori opportunità.

Martina è la prima ragazza down al mondo che tenta un’impresa di questo tipo, ma con la sua esperienza di vita potrebbe fare da apripista per altri ragazzi che vivono la sua condizione. Da circa due anni lavora presso il centro My Way a Gallarate, all’inizio per le ore di pratica certificata richieste dal corso shiatsu e poi come libera professionista con partita Iva come operatore olistico.

La protagonista di questa bella “favola” si chiama Martina Marcatini ed è originaria di Gallarate: nata il 10 agosto 1998, ha seguito i primi tre anni di Accademia Italiana Shiatsu Do di Milano, dove, settimanalmente, pratica shiatsu con studenti ed insegnanti per ripassare ed allenarsi. Partecipa poi a numerosi seminari di approfondimento in tutta Italia.

Le attività olistiche – Martina è un operatore olistico e del benessere – sono disciplinate in Italia dalla Legge 4/2013: ciò significa che Martina è abilitata a svolgere trattamenti, e non massaggi, in quanto lo shiatsu è un trattamento di riequilibrio energetico e non un massaggio a fini terapeutici. Inoltre Martina sta frequentando un corso di trattamento ayurvedico di base per avere ulteriori opportunità.

Martina è la prima ragazza down al mondo che tenta un’impresa di questo tipo, ma con la sua esperienza di vita potrebbe fare da apripista per altri ragazzi che vivono la sua condizione. Da circa due anni lavora presso il centro My Way a Gallarate, all’inizio per le ore di pratica certificata richieste dal corso shiatsu e poi come libera professionista con partita Iva come operatore olistico.

Varadero: un’altra tappa dello Shiatsu-Do a Cuba

varadero

Dopo molti anni di pratica volontaria di Shiatsu-Do, pratica manuale di contatto per il benessere, lo Shiatsu-Do fa il suo debutto a Varadero, la spiaggia più rinomata e simbolica di Cuba, grazie alla passione e tenacia di un operatore ed organizzatore cubano, Geraldo Torres Cardenas.
Ovviamente nei centri alberghieri si offrono molti servizi per il divertimento ed il benessere, e uno classico è il massaggio sulla spiaggia in un ranchon, come conviene ad una cartolina pubblicitaria.
Nonostante la molteplice offerta di diversi massaggi più tradizionali e abituali nei centri turistici, lo Shiatsu-Do ha ricevuto un’ottima accoglienza e alcune volte una dichiarata preferenza, ma forse l’aspetto più rilevante è stata l’accoglienza entusiasta ricevuta dagli operatori professionali a conferma che lo Shiatsu-Do non è tanto una tecnica, quanto una particolare relazione tra due persone che rivela sensazioni e sentimenti inaspettati.
A conferma cito stralci  dello scambio di opinioni:
…Praticarlo non solo rilassa le persone, ma anche chi lo esegue, è un’esperienza unica che tutti dovrebbero poter ricevere…
…c’era molta confusione riguardo allo shiatsu, non avevamo una metodologia. Ora abbiamo una sequenza, tutti sono soddisfatti non solo i clienti ma anche noi studenti perchè ci siamo scambiati i trattamenti…
…Per me è stata un’esperienza molto importante perchè oltre a relazionarmi coi miei compagni, coi clienti si stabilisce una unità ed armonia come se fossimo una sola persona,  ne avevo sentito parlare ma non avevo idea, ora lo posso utilizzare nel mio lavoro , lo pratico in famiglia anche con i bambini…
…Questa esperienza ha cambiato la mia vita, lo shiatsu do non ha nulla in comune con gli altri massaggi, sento di possedere uno straordinario strumento, non avevo mai immaginato di vivere una esperienza come questa…
Lo shiatsu do cubano possiede una lunga storia di corsi e trattamenti nell’ambito sociale e volontario che ha arricchito fisicamente e spiritualmente centinaia di persone e non ha sicuramente bisogno di questa esperienza per convincere del valore umano dell’esperienza, ma il fatto che lo shiatsu do sia riuscito ad entrare in un ambito chiaramente professionale e probabilmente un poco scettico della novità, dimostra che, quando si realizzano le condizioni per la sua pratica, si scopre che possiede qualità che non conoscono barriere nè pregiudizi.
Mi piace terminare ricordando che il progetto Shiatsu-Do a Cuba iniziò con un accordo con una nuovissima Cattedra di Turismo nell’Universidad de las Quintas de los Molinos, esperienza  che si esaurì per diversi e facilmente immaginabili motivi, il fatto che lo shiatsu do fa il suo ingresso nel settore turistico, questa volta con successo e addirittura con la consegna di un inedito diploma di Operador de Shiatsu-Do del Bienestar, conferma che a Cuba chissà basta avere pazienza e i sogni si avverano.
Basta ricordare come dicono spesso i cubani: Ahorita vamos a realizar el curso!

(Pubblicato su it.granma.cu. Clicca per visitare il sito)